Circuito provinciale di minivolley 2011

IMG_9034Si è svolto, domenica 28 maggio 2011, al centro sportivo “Cortini “ a Poschiavo la quarta tappa del circuito provinciale di minivolley, organizzato dalla Società Ginnastica Poschiavo.

Quella di domenica scorsa, è stata una grande giornata all’insegna dello sport, e più precisamente della pallavolo, ma non solo, durante queste manifestazione i ragazzi si divertono un modo, imparano a socializzare e a stare assieme. Le tre precedenti tappe del circuito provinciale si sono tenute a Gordona, Grosio e Trianga. Per ospitare questa manifestazione, la SGP si è data un gran da fare, ha preparato sul terreno del campo di calcio 26 campi, allestito la cucina e un enorme bar funzionante già dalla mattina presto, con la distribuzione del caffè e gipfel. A mezzogiorno oltre a panini imbottiti, torte e gelati, si potevano mangiare patate fritte con wienerli; molte le persone anche tra gli italiani, che hanno apprezzato questo servizio.

Numerosi i membri della SGP soprattutto i giovani, che hanno aiutato nell’arbitrare le partite. L’unione fa la forza, e l’impegno da parte di tutti i soci nell’aiutare dove ce n’era più bisogno è stato esemplare. Ma ora lasciamo spazio ai numeri della manifestazione: al torneo hanno partecipato 110 squadre di 17 società provenienti dalla vicina Valtellina e Valchiavenna, per un totale di 450-500 ragazzi/e, per la P’Volley hanno giocato 28 atleti, dalla prima alla sesta elementare, mentre dalla prima elementare alla prima media i ragazzi/e italiani. Il campo sportivo dei Cortini sembrava un formicaio, c’era una marea di gente, tra le 1’000 e le 1’500 le persone intervenute. Alla manifestazione erano presenti anche i samaritani della Società di Poschiavo, fortunatamente non ci sono stati incidenti, solo alcuni scontri di lieve entità. Prima di iniziare con le gare, il presidente della società ginnastica Poschiavo Sandro Albasini, ha radunato attorno a se tutti gli atleti, e i loro allenatori augurando a loro buona fortuna ma soprattutto di divertirsi. Grazie anche alla bella e calda giornata, che ha accompagnato la manifestazione, tutto è andato per il meglio e di sicuro il divertimento non è mancato.

Girando tra la gente, ho raccolto alcune impressioni, “Questi svizzeri, sono proprio organizzati!” “Ma guarda che bei campi che ci hanno fatto trovare! Inoltre qui c’è anche un bel po’ di spazio tra un campo e l’altro, non siamo costretti a stare come sardine!”. In ogni caso i nostri vicini italiani sono rimasti molto contenti di quello che hanno trovato sul suolo svizzero, e serberanno un bel ricordo di questa giornata. Alla premiazione, dove ciascun atleta ha ricevuto un piccolo ricordo, erano presenti alcune autoritä comunali, il podestà Alessandro Della Vedova, il consigliere del dipartimento sport ed educazione Renato Isepponi e la direttrice dell’Ente Turistico Ursula Maag.

La Società Ginnastica Poschiavo ringrazia: lo sponsor ufficiale della manifestazione Repower, le autorità comunali, Graubündensport, la Società Samaritani Poschiavo, la Polizia Cantonale, gli arbitri, e tutte le persone che hanno aiutato durante la preparazione e lo svolgimento della manifestazione.

NADIA GARBELLINI TUENA
Collaboratrice de “Il Grigione Italiano”

  1. Nessun commento al momento.
(non verrà pubblicato)

  1. Nessun trackback al momento.

SetPageWidth