Festa della pallavolo valtellinese stagione agonistica 2010/11

DSC_4032DSC_3993Si è svolta, sabato 3 settembre 2011 alle ore 18.00 in piazza Garibaldi a Sondrio, la terza edizione della festa della pallavolo valtellinese, organizzata dalla Fipav di Sondrio.

Il cuore di Sondrio, è stato invaso da centinaia di giovani atleti, ex atleti, allenatori, e dirigenti delle 27 società affiliate alla Fipav, come pure numerosi genitori,sostenitori e fotografi. Durante la manifestazione sono stati premiati i ragazzi, le ragazze e le squadre che si sono distinte per la loro bravura durante la stagione 2010-2011. È stato consegnato pure un premio alla carriera ad un allenatore, inoltre sono stati premiati allenatori, arbitri, dirigenti provinciali, società, per i loro ottimi risultati conseguiti, per il loro impegno e la serietà profusa durante la stagione agonistica. A tre atleti sono state consegnate delle borse di studio, i giovani pallavolisti si sono distinti brillantemente sia nelle sport ma anche nello studio.

Alla festa erano ovviamente presenti molte autorità, aventi il grato compito di consegnare i riconoscimenti: il presidente del Coni Ettore Castoldi, il presidente della Fipav Bruno Savaris, il Consigliere della Fipav Lombardia Gabriele Alessandrini, l’Assessore allo sport della provincia di Sondrio Alberto Pasina, l’atleta di Grosio  Sara Rinaldi, giovane giocatrice in serie b 1 con la società Foppa Pedretti, e altri ancora. Per la Valposchiavo era presente il vice presidente della Regione Valposchiaovo Bernardo Plozza. Alla festa era invitata anche la Val Poschiavo volley rappresentata dal presidente Sandro Albasini, dalle monitrici Idilia Albasini , Simona Pally, Federico Parolini, da alcune atlete e un piccolo gruppo di genitori. La società poschiavina é stata premiata tra le società che ha organizzato una tappa del circuito di minivolley e al presidente Sandro Albasini é stata consegnata dal consigliere della Fipav Lombardia Gabriele Alessandrini e dal vice presidente della RVP Bernardo Plozza una targa di benvenuto a far parte della grande famiglia italiana della pallavolo.

Per’altro il comitato della Fipav, organizza annualmente il concorso”acqua e volly”, cioè l’importanza dell’acqua nello sport, vista con gli occhi dei bambini, come disegni, slogan, poesie, etc. Quest’anno tra tutti i lavori presentati, la commissione nominata da Bruno Savaris, e composta da diversi maestri delle scuole ha scelto tra gli altri anche una ragazza della Valposchiavo  volley, Inas Kasel, – annata 2002-  la quale ha ricevuto dalle mani del presidente del Coni Ettore Castoldi, un bellissimo premio, composto da materiale scolastico.  Durante la manifestazione, c’è stata la presentazione ufficiale del nuovo sito del Comitato provinciale Fipav. Si tratta di uno spazio nel quale i tesserati, i dirigenti, le società, i tifosi e i genitori potranno trovare tutte le informazioni sulle attività promosse dalla Fipav, sia a livello provinciale, che regionale e nazionale.  Il nuovo sito si può consultare all’indirizzo: www.fipavsondrio.it

Di Nadia Garbellini Tuena
Collaboratrice de “Il Grigione Italiano”


  1. Nessun commento al momento.
(non verrà pubblicato)

  1. Nessun trackback al momento.

SetPageWidth