GKB-Sportkids lezione Speciale: Il gioco delle bocce

DSC_5407DSC_5424Venerdì pomeriggio 05.11.2010, i bambini della scuola dell’infanzia della Val Poschiavo che frequentano il programma Gkb-Sportkids, si sono recati a Prada, presso il Bocciodromo coperto di proprietà della famiglia Bracelli, per una lezione speciale: apprendere il gioco delle bocce. Dopo una breve merenda, i bambini sono scesi sul campo, che per l’occasione è stato diviso in quattro piccoli pista. Angelo Bracelli gli ha quindi spiegato le regole principali del gioco delle bocce. Gli “scolin”, divisi in quattro gruppi, hanno poi provato a mettere in pratica gli insegnamenti appresi da Angelo. I bambini erano seguiti anche da Lea Bracelli e dalle loro due monitrici Idilia e Laura. Pur essendo questo uno sport relativamente difficile per loro, in quanto non possiedono ancora la forza necessaria per lanciare le bocce, i bambini si sono comunque divertiti tanto. Grazie a Sportkids questi piccoli atleti hanno potuto conoscere e provare uno sport sicuramente a molti di loro totalmente sconosciuto. Chissà che col diventare grandi, li incontreremo dinuovo a Prada da Lea e Angelo per giocare al bocce!

Di Nadia Garbellini Tuena
Collaboratrice de “Il Grigione Italiano”









Venerdì pomeriggio 05-11-2010, i bambini della scuola dell’infanzia della Val Poschiavo che frequentano il programma Gkb-Sportkids, si sono recati a Prada, presso il Bocciodromo coperto di proprietà della famiglia Bracelli, per una lezione speciale: apprendere il gioco delle bocce. Dopo una breve merenda, i bambini sono scesi sul campo, che per l’occasione è stato diviso in quattro piccoli pista. Angelo Bracelli gli ha quindi spiegato le regole principali del gioco delle bocce. Gli “scolin”, divisi in quattro gruppi, hanno poi provato a mettere in pratica gli insegnamenti appresi da Angelo. I bambini erano seguiti anche da Lea Bracelli e dalle loro due monitrici Idilia e Laura. Pur essendo questo uno sport relativamente difficile per loro, in quanto non possiedono ancora la forza necessaria per lanciare le bocce, i bambini si sono comunque divertiti tanto. Grazie a Sportkids questi piccoli atleti hanno potuto conoscere e provare uno sport sicuramente a molti di loro totalmente sconosciuto. Chissà che col diventare grandi, li incontreremo dinuovo a Prada da Lea e Angelo per giocare al bocce!

  1. Nessun commento al momento.
(non verrà pubblicato)

  1. Nessun trackback al momento.

SetPageWidth