Storico accordo tra la Fipav di Sondrio e la P’Volley

Si è svolta lunedì pomeriggio 20 dicembre 2010, presso la Sala del Coni a Sondrio la conferenza stampa di presentazione dell’importante accordo siglato tra la Swiss Volley e Fipav Italia (Federazione Italiana Pallavolo). Un accordo che consente alle squadre di pallavolo della regione di Poschiavo di partecipare ai campionati provinciali valtellinesi di volley. Ventitre giovani atleti, accompagnati dal Presidente della società ginnastica Poschiavo Sandro Albasini, e dai monitori Idilia Albasini, Simona Pally e Federico Parolini si sono recati a Sondrio per partecipare alla tanto attesa conferenza stampa. Per partecipare alla tanto attesa conferenza stampa che ha sancito l’accordo tra Swiss Volley e Fipav Italia riguardante la possibilità per la Poschiavo Volley di partecipare al circuito di palla volo della Provincia di Sondrio. In sala erano presenti anche alcune atlete della Pentacom, nonché molti gli ospiti illustri intervenuti per celebrare questo importante evento. Personalità presentati ai presenti da Giuseppe Viola, addetto stampa del Coni di Sondrio. Per la Val Poschiavo era presente il presidente uscente della Regione Val Poschiavo, futuro podestà di Poschiavo Alessandro Della Vedova, mentre in rappresentanza della Valtellina erano schierati Alberto Pasina- Assessore allo Sport e Turismo della Provincia di Sondrio-, Adriano Pucci Massotti -Presidente Regionale della Fipav-, Ettore Castoldi- Presidente del Coni di Sondrio, e da ultimo Bruno Savaris- Presidente provinciale della Fipav, ovvero colui che ha fortemente canalizzato tutto il lavoro per cercare di arrivare a questo accordo, che concede  alle squadre di Poschiavo la possibilità di poter giocare nei campionati provinciali valtellinesi. Questo incontro è stato principalmente voluto per far conoscere soprattutto ai giovani, alla cittadinanza, alla stampa e alla televisione la possibilità che è stata concessa ai giovani della Val Poschiavo, che altrimenti avrebbero grosse difficoltà a partecipare ai loro campionati elvetici.


L’accordo è stato raggiunto a due anni dal lancio dell’idea dell’affiliazione della P’Volly alla Fipav italiana, opportunità fortemente voluta e candeggiata dal presidente della SGP Sandro Albasini e dai monitori Idilia e Federico. L’intesa si è  concretizzata quest’anno dopo numerosi mesi passati a inviare documenti e chiedere autorizzazioni tra il Comitato Nazionale Fipav sito a Roma, quello Regionale Lombardo e la sede della Swiss Volley sita a Berna. In primavera, per suggellare degnamente questo accordo, Poschiavo ospiterà probabilmente uno dei tradizionali concentramenti di mini e superminivolley ( giornate dedicate ai più giovani pallavolisti, quelli fino a 10 anni di età) Molto soddisfatto per l’esito dell’accordo il prossimo podestà Alessandro Della Vedova, che ha sottolineato che con questo accordo si sia abbattuta una barriera, creando un passaggio importante di interscambio. Da adesso in poi i ragazzi potranno giocare nella vicina Valtellina senza dover affrontare lunghi viaggi per poter disputare una partita. Conclusa la conferenza stampa il presidente della SGP Sandro Albasini, ha ringraziato i presidenti e le autorità e tutti coloro che si sono impegnati affinché l’accordo andasse in porto. Un grande grazie è andato poi al Presidente Fipav di Sondrio Bruno Savaris per essersi preso la proposta a  cuore, credendoci e sostenendola fino in fondo, consentendo così l’avverarsi di questo piccolo miracolo. Albasini ha poi consegnato a Savaris la mascotte della P’volley, con stampato sulla maglia la data di questa memorabile giornata, che Savaris ha accettato commosso e promesso di esporre nella bacheca della Fipav di Sondrio. Al termine della conferenza stampa Bruno Savaris ha dichiarato:” Sono veramente felice di aver ottenuto questo risultato e di poter accogliere finalmente nella nostra grande famiglia sportiva il P’Volley . Oggi poi è stata una grande festa: la presenza di tanti giovani atleti e atlete mi  ha veramente commosso, come il regalo ricevuto dal presidente della SGP Sandro Albasini. Un grazie va naturalmente anche a tutte le autorità e gli enti che ci hanno sostenuto e che hanno creduto in quello che può essere deifnito un progetto guida per altre federazioni. Il nostro obbiettivo è stato raggiungere e inoltre abbiamo pure creato  uno spiraglio in un muro invisibile quale il confine di stato”.  Alle autorità presenti e a Sandro Albasini è stato consegnato il gagliardetto della federazione. Terminata la conferenza è stata offerta a tutti i presenti una merenda. La P’Volley ringrazia il neo podestà Alessandro della Vedova per aver presenziato alla conferenza stampa, e il Direttore scolastico Arno Zanetti per aver dato il pomeriggio libero agli scolari.

Nadia Garbellini Tuena
Collaboratrice de “Il Grigione Italiano”

  1. Nessun commento al momento.
(non verrà pubblicato)

  1. Nessun trackback al momento.

SetPageWidth